Header image
AVVISO
...elezioni per il rinnovo delle cariche consortili...
   
 

AVVISO

 

Il Presidente del Consorzio del Cedro di Calabria indice per giorno 14 febbraio 2014, alle ore 18:30, le elezioni per il rinnovo delle cariche consortili e convoca, l'Assemblea dei Soci per eleggere:

  1. Presidente;
  2. Revisore supplente;

La presentazione delle candidature alla carica di Presidente e delle domande per la nomina del Revisore supplente, a pena di esclusione, dovranno avvenire due giorni prima delle elezioni, è precisamente mercoledì 12 febbraio c.a. dalle ore 17:00 alle ore 19:00 presso la sede del Consorzio- Cittadella del Cedro in Santa Maria del Cedro C.so del Tirreno n. 353;

Il seggio elettorale sarà costituito presso la sede del Consorzio- Cittadella del Cedro in Santa Maria del Cedro C.so del Tirreno n. 353, l’insediamento del seggio elettorale,composto da un Presidente e da  due scrutatori,avrà luogo alle ore 18:00 del giorno14 febbraio 2014 e le votazioni avranno inizio alle ore 18:30 e si concluderanno alle ore 20:30.

Santa Maria Del Cedro 23.01.2014
Il Presidente
Angelo ADDUCI

 

 

 

 

DOWNLOADS

Scarica l'avviso in formato doc

Scarica il Regolamento in formato doc

REGOLAMENTO PER ELEZIONI RINNOVO CARICHE SOCIALI
Il presente regolamento è stato disposto secondo il dettato dell’art. 3 della L.R. n. 69 del 27 dicembre 2012;
1. Il Presidente del Consorzio del Cedro di Calabria, indice, le elezioni per il rinnovo delle cariche consortili e convoca, l'Assemblea dei Soci per eleggere:

  1. Presidente;
  2. Revisore supplente;

2. Le elezioni per la nomina del Presidente, e del revisore supplente, si svolgono separatamente e nella stessa seduta.
3. Le elezioni per la nomina del Presidente  si svolgono sulla base di una o più candidature di soci aventi diritto all'elettorato attivo e passivo del Consorzio;
4. La presentazione delle candidature per la carica di Presidente del Consorzio e delle domande per la nomina del revisore supplente, a pena di esclusione, dovranno avvenire due giorni prima dell’indizione dell’Assemblea, così come sarà indicato nel relativo avviso, presso la sede del Consorzio- Cittadella del Cedro in Santa Maria del Cedro C.so del Tirreno n. 353, redatte  in duplice copia,ad un incaricato del Consorzio all’uopo delegato dal Presidente, che ne accuserà ricevuta restituendo una copia da lui firmata con l’indicazione del giorno e dell’ora di ricezione.
5. Per la presentazione delle candidature per la carica di revisore supplente, saranno candidati tutti i professionisti, regolarmente iscritti presso l’Albo dei Revisori Contabili, che  ne avranno fatto richiesta, con domanda redatta  in duplice copia, presso la sede del Consorzio- Cittadella del Cedro in Santa Maria del Cedro C.so del Tirreno n. 353 due giorni prima dell’indizione dell’Assemblea, così come sarà indicato nel relativo avviso, ad un incaricato del Consorzio all’uopo delegato dal Presidente, che ne accuserà ricevuta restituendo una copia da lui firmata con l’indicazione del giorno e dell’ora di ricezione;
6.La collocazione nelle rispettive  schede elettorali seguirà l’ordine di presentazione della richiesta.
7. La presentazione della candidatura alla carica di Presidente deve  contenere un singolo nominativo per scheda ed essere sottoscritta, a pena di esclusione, da un numero non inferiore a 15 e non superiore a 25 soci consorziati sottoscrittori, le cui firme devono essere autenticate dal Presidente del Consorzio o a norma dell’art. 21, del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000 n.445; la sottoscrizione della candidatura, a pena di esclusione, deve contenere le generalità complete dei sottoscrittori ed estremi di un documento di riconoscimento in corso di validità;
8. Le candidature a Presidente dovranno essere presentate da un socio sottoscrittore;
9. I sottoscrittori possono sottoscrivere una sola candidatura per la carica di Presidente;
10. Qualora più candidature contengono uguali firme di candidati e/o sottoscrittori, le doppie sottoscrizioni e candidature sono da ritenersi nulle.
Le determinazioni a firma del Presidente debitamente motivate in ordine all’accettazione delle liste nonché alla eliminazione delle firme ricorrenti in più di una candidatura saranno comunicate, anteriormente alla data di svolgimento  delle elezioni, al presentatore della candidatura;
11. Le candidature accettate saranno dal Consorzio distintamente trascritte, secondo l’ordine di presentazione, sulle schede predisposte per le votazioni;
12. Le candidature al momento della presentazione, possono essere rappresentate da nomi o da slogan, ma non possono essere rappresentate da loghi o simboli.
13. II voto è segreto e ciascun socio può essere portatore di non più due deleghe autenticate dal Presidente del Consorzio  o a norma dell’art. 21, del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000 n. 445. Ha diritto all’elettorato attivo e passivo il socio in regola con il dettato statutario;
14. Il voto sarà espresso con l’apposizione di un segno sulla casella stampata riportante il nome del candidato, a pena di nullità non possono essere votati più di un candidato;
15. Per le società e per le persone giuridiche, il diritto al voto è esercitato dai rispettivi rappresentanti legali o da rappresentanti specificatamente designati dai competenti organi;
16. Il seggio elettorale sarà costituito presso la sede  del Consorzio- Cittadella del Cedro in Santa Maria del Cedro C.so del Tirreno n. 353, l’insediamento del seggio elettorale,composto da un Presidente e da  due scrutatori,avrà luogo alle ore 18:00 del giorno stabilito per le elezioni, così come indicato nel relativo avviso, e le votazioni avranno inizio alle ore 18:30 e si concluderanno alle ore 20:30. Il seggio costituito da un Presidente e da due scrutatori sarà  nominato dal C.D.A. tra i soci iscritti al Consorzio del Cedro di Calabria.
17. Ogni candidato a Presidente può nominare un proprio rappresentante, indicato all’atto della consegna delle candidature stesse;
18. Le elezioni saranno valide se sarà raggiunta una percentuale di votanti pari al 30% dei soci iscritti.

 

 

MODALITA’ DI VOTAZIONE

  1. A ogni elettore verranno consegnate due schede di colore diverso: una scheda bianca per l’elezione de Revisore supplente, e una scheda verde per l’elezione del Presidente.
  2. Le operazioni di scrutinio inizieranno a votazione ultimata, dopo che  tutte le persone presenti all’ora di chiusura del seggio elettorale, all’interno del seggio, avranno espresso il proprio voto, previo riscontro del numero delle schede contenute nell’urna con il numero di coloro che hanno esercitato il diritto al voto.
  3. Le schede scrutinate saranno riposte in contenitori sigillati e firmati dai componenti del seggio.
  4. Lo scrutinio sarà pubblico secondo il seguente ordine:
  1. scrutinio delle schede per l’elezione del Revisore supplente (scheda di colore bianco).

Sarà nominato sindaco supplente, il candidato, che avrà ottenuto il maggior numero di voti, in caso di parità sarà eletto il candidato più giovane.
Il presidente del seggio redigerà apposito verbale;

 2 . Scrutinio delle schede per l’elezione del Presidente (scheda di colore verde).
Sarà eletto Presidente, il candidato che avrà ottenuto il maggior numero di voti, in caso di parità sarà eletto il candidato più giovane;
Il presidente del seggio redigerà apposito verbale;
Il Presidente del seggio procede con la proclamazione degli eletti seguendo l’ordine di scrutinio, i quali entreranno in carica dopo 15 giorni dalle elezioni.

  1. I verbali delle operazioni di scrutinio sottoscritti da tutti i componenti del seggio, saranno consegnati, a operazione ultimata a cura del Presidente del seggio, al Presidente del Consorzio del Cedro di Calabria in carica, unitamente ai plichi sigillati contenenti le schede.

Avverso i risultati delle operazioni elettorali è ammesso ricorso da inoltrare all’attuale C.D.A. del Consorzio entro il termine perentorio di giorni 5 dalla data delle elezioni.
Gli eventuali ricorsi sono sottoposti all’esame del C.D.A. uscente entro 5 giorni dall’ultimo utile per la presentazione degli stessi.
I risultati delle votazioni e le risoluzioni adottate sugli eventuali ricorsi sono comunicati alla Giunta Regionale.
Avverso tali risoluzioni è ammesso ricorso alla Giunta Regionale entro 10 giorni dalla data di pubblicazione dei risultati medesimi nell’albo consortile.
Santa Maria del Cedro 23 gennaio 2014                         
  Il Presidente

                                                                                          (Angelo Adduci)